TRATTAMENTI

ACCIAIO

I trattamenti termici su acciaio che eseguiamo sono:


Tempra e rinvenimento d’addolcimento  (bonifica) : Trattamenti termici strutturati in due fasi, la prima fase di austenitizzazione più tempra, seguita dal rinvenimento d’addolcimento.

 

Normalizzazione acciaio: Trattamenti termici di austenitizzazione completa seguiti da raffreddamento in aria calma fino a temperatura ambiente.

Ricotture (completa, isotermica globulare, isotermica normale, di lavorabilità, ecc..)
Il trattamento termico di ricottura è come il trattamento termico di austenitizzazione, seguito da raffreddamento lento in forno per ottenere la trasformazione dell’austenite in condizioni quanto più prossime all’equilibrio.

Distensioni/Stabilizzazioni: Trattamenti termici con riscaldo a temperatura compresa fra 150 e 250 °C per eliminare le tensioni strutturali della martensite tetragonale ottenuta con la tempra.

TRATTAMENTI

TERMOCHIMICI ACCIAIO

Carbocementazione: Trattamento termico di cementazione eseguito in campo austentico che mira ad arricchire di carbonio lo strato superficiale dei particolari d’acciaio, attraverso il fenomeno di diffusione in fase solida;

Ricarburazione: Ripristino del quantitativo di carbonio in una lega (in genere ferrosa) nel caso di precedenti processi di decarburazione;

Carbonitrurazione: Trattamento termico di cementazione eseguito in campo austenitico in un mezzo capace di cedere contemporaneamente carbonio ed azoto. 

Alcuni dei nostri trattamenti termochimici su acciaio sono condotti in forni a campana. Grazie alle loro dimensioni utili ci permettono la tempra in verticale di particolari fino a 1050 mm di altezza. Inoltre, il riscaldamento di tipo elettrico a più settori, permette un’ottima uniformità di temperatura all’interno della camera permettendo un miglior controllo sulle deformazioni.

TRATTAMENTI

SOTTOZERO

I trattamenti di cementazione portano anche alla stabilizzazione dell’austenite, la quale, in seguito alla tempra, spesso non riesce a trasformarsi completamente in martensite, generando così austenite residua. L’austenite residua è instabile a temperatura ambiente, di conseguenza la sua presenza potrebbe compromettere le caratteristiche meccaniche del materiale. I trattamenti sottozero hanno il compito di trasformare l’austenite metastabile in martensite.

PROTEZIONE

ANTICEMENTANTE

Il compito della cementazione è quello di indurire lo strato superficiale del materiale per renderlo resistente ad usura, ma in alcuni casi risulta necessario escludere alcune zone che se cementate risulterebbero eccessivamente fragili come ad esempio i filetti. Per fare questo viene applicata manualmente un’apposita pasta anticementante nelle zone da proteggere.

GRANIGLIATURA

ACCIAIO

La granigliatura è un processo di propulsione di materiale abrasivo (microsfere e/o cilindretti) contro la superficie dei pezzi, ed ha lo scopo di lisciare una superfice ruvida, arricchire una superficie liscia, o rimuovere contaminanti o residui di trattamenti come la tempra in olio. La granigliatura viene effettuata con differenti macchinari in rapporto alla forma, alla dimensione e al materiale del particolare. Disponiamo infatti di diverse sabbiatrici: a grappolo, a tappeto, a paranco, a tunnel, e a camera a getto libero.

LABORATORIO

METALLOGRAFICO

Il nostro laboratorio dispone di alcune delle più avanzate tecnologie per l’analisi dei materiali. Abbiamo la possibilità di effettuare prove di durezza ed analisi micrografiche su numerosi tipi di materiale, prove di microdurezza, analisi della profondità di cementazione, analisi di fase ß residua su ottoni antidezincificanti ed analisi della frattura.

TRASPORTI

Su richiesta del cliente effettuiamo servizi di presa e consegna del materiale in tutto il nord e centro Italia. Grazie ai nostri mezzi di trasporto siamo in grado di effettuare trasporti con una portata massima di 30 tonnellate, e collaboriamo con trasportatori specializzati per ogni tipo di trasporto eccezionale.

TRATTAMENTI

ACCIAIO

I trattamenti termici su acciaio che eseguiamo sono:

Tempra e rinvenimento d’addolcimento (bonifica) :Trattamenti termici strutturati in due fasi, la prima fase di austenitizzazione più tempra, seguita dal rinvenimento d’addolcimento.

Normalizzazione acciaio: Trattamenti termici di austenitizzazione completa seguiti da raffreddamento in aria calma fino a temperatura ambiente.

Ricotture (completa, isotermica globulare, isotermica normale, di lavorabilità, ecc..): Il trattamento termico di ricottura è come il trattamento termico di austenitizzazione, seguito da raffreddamento lento in forno per ottenere la trasformazione dell’austenite in condizioni quanto più prossime all’equilibrio.

Distensioni/Stabilizzazioni: Trattamenti termici con riscaldo a temperatura compresa fra 150 e 250 °C per eliminare le tensioni strutturali della martensite tetragonale ottenuta con la tempra.

TRATTAMENTI

TERMOCHIMICI ACCIAIO

Carbocementazione: Trattamento termico di cementazione eseguito in campo austentico che mira ad arricchire di carbonio lo strato superficiale dei particolari d’acciaio, attraverso il fenomeno di diffusione in fase solida;

Ricarburazione: Ripristino del quantitativo di carbonio in una lega (in genere ferrosa) nel caso di precedenti processi di decarburazione;

Carbonitrurazione: Trattamento termico di cementazione eseguito in campo austenitico in un mezzo capace di cedere contemporaneamente carbonio ed azoto. 

Alcuni dei nostri trattamenti termochimici su acciaio sono condotti in forni a campana. Grazie alle loro dimensioni utili ci permettono la tempra in verticale di particolari fino a 1050 mm di altezza. Inoltre, il riscaldamento di tipo elettrico a più settori, permette un’ottima uniformità di temperatura all’interno della camera permettendo un miglior controllo sulle deformazioni.

TRATTAMENTI

SOTTOZERO

I trattamenti di cementazione portano anche alla stabilizzazione dell’austenite, la quale, in seguito alla tempra, spesso non riesce a trasformarsi completamente in martensite, generando così austenite residua. L’austenite residua è instabile a temperatura ambiente, di conseguenza la sua presenza potrebbe compromettere le caratteristiche meccaniche del materiale. I trattamenti sottozero hanno  il compito di trasformare l’austenite metastabile in martensite.

PROTEZIONE

ANTICEMENTANTE

Il compito della cementazione è quello di indurire lo strato superficiale del materiale per renderlo resistente ad usura, ma in alcuni casi risulta necessario escludere alcune zone che se cementate risulterebbero eccessivamente fragili come ad esempio i filetti. Per fare questo viene applicata manualmente un’apposita pasta anticementante nelle zone da proteggere.

GRANIGLIATURA

ACCIAIO

La granigliatura è un processo di propulsione di materiale abrasivo (microsfere e/o cilindretti) contro la superficie dei pezzi, ed ha lo scopo di lisciare una superfice ruvida, arricchire una superficie liscia, o rimuovere contaminanti o residui di trattamenti come la tempra in olio. La granigliatura viene effettuata con differenti macchinari in rapporto alla forma, alla dimensione e al materiale del particolare. Disponiamo infatti di diverse sabbiatrici: a grappolo, a tappeto, a paranco, a tunnel, e a camera a getto libero.

LABORATORIO

METALLOGRAFICO

Il nostro laboratorio dispone di alcune delle più avanzate tecnologie per l’analisi dei materiali. Abbiamo la possibilità di effettuare prove di durezza ed analisi micrografiche su numerosi tipi di materiale, prove di microdurezza, analisi della profondità di cementazione, analisi di fase ß residua su ottoni antidezincificanti ed analisi della frattura.

TRASPORTI

Su richiesta del cliente effettuiamo servizi di presa e consegna del materiale in tutto il nord e centro Italia. Grazie ai nostri mezzi di trasporto siamo in grado di effettuare trasporti con una portata massima di 30 tonnellate, e collaboriamo con trasportatori specializzati per ogni tipo di trasporto eccezionale.

ARTICOLI TRATTAMENTI TERMICI E TERMOCHIMICI ACCIAI