Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124

In relazione al disposto di cui all’art. 1, comma 125, della legge 124/2017, in merito all’obbligo di dare evidenza in nota integrativa delle somme di denaro eventualmente ricevute nell’esercizio a titolo di sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque vantaggi economici di qualunque genere dalle pubbliche amministrazioni e dai soggetti di cui al comma 125 del medesimo articolo, la Società attesta di aver ricevuto nel corso dell’esercizio vantaggi economici per un totale di € 110.750. La seguente Tabella riporta i dati inerenti a soggetti eroganti, ammontare o valore dei beni ricevuti e breve descrizione delle motivazioni annesse al beneficio.

 

 

Soggetto erogante

Contributo

Descrizione

1

Ministero dello sviluppo economico

€ 36.577

Credito d’imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo

Il credito d’imposta di cui si è già detto in precedenza, maturato nell’esercizio ammonta ad € 36.577, mentre quello maturato nel 2018 risulta pari ad € 45.055 utilizzato in compensazione nel corso del 2020.

2

Ministero dello sviluppo economico

€ 52.480

Decreto interministeriale 25/01/2016 “Beni strumentali” (Nuova Sabatini)

La quota di competenza per l’esercizio 2019 è pari ad € 10.496, ma non risulta incassata.

3

Camera di Commercio di Brescia

€ 3.450

Contributo a PMI per la formazione e l’aggiornamento professionale.

Il contributo lordo di € 3.450 è stato erogato nel 2019 al netto delle ritenute previste dalle legge.

4

Ministero dello sviluppo economico

 

€ 26.468

Fondo di garanzia Lg. 662/96 per le piccole e medie imprese

5

Ministero dello sviluppo economico

 

€ 3.130

Contributo in forma di Voucher per la digitalizzazione delle PMI – Decreto interministeriale 23/09/2014

Il contributo lordo di € 3.130 è stato erogato nel 2019 al netto delle ritenute previste dalla legge.

6

Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA)

€ 47.553

Nell’anno 2019 è stato conseguito un risparmio di accisa Capo 1° 1411/1 di € 47.553.

7

Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell’economia e delle finanze

€ 160.462

Credito di imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi (agevolazione “Tremonti-quater”)

Il credito in esame deve essere ripartito in tre quote annuali di pari importo e utilizzato esclusivamente in compensazione.

La prima e la seconda quota, pari ad € 53.487 cadauna sono state utilizzate in compensazione rispettivamente nell’anno 2017 e 2018.

La terza ed ultima quota di € 53.487 è stata poi utilizzata in compensazione nel 2019.

8

Fondimpresa

€ 3.130

Contributo per piani formativi aziendali

Il contributo erogato nell’anno 2019 è di € 3.130.

9

Regione Lombardia “Bando Faber”

€ 30.000

Nell’anno 2019 è stato richiesto un contributo per investimenti finalizzati all’ottimizzazione dei processi produttivi delle imprese. La delibera di accettazione della domanda di € 30.000 è pervenuta nell’anno 2020.

10

Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA)

€ 224.061

Contributo Energivori anno 2017

Nell’anno 2019 è stata concesso il contributo degli energivori per l’annualità 2017 di € 224.061 poi ricevuto nell’anno 2020.

11

Ministero dello Sviluppo Economico e Direzione generale per gli incentivi alle imprese

€ 40.000

Voucher per consulenza in innovazione.

La società nell’anno 2019 ha richiesto tale contributo per l’importo di € 40.000 ma non è stato erogato.