Trattamenti termici per metalli e certificazioni

Trattamenti termici per metalli e certificazioni: il contesto italiano attuale

 

Trattamenti termici per metalli e certificazioni

I trattamenti termici sono quelle operazioni essenziali nel settore della metallurgia a cui si ricorre per ottenere una determinata struttura e proprietà di un metallo allo stato solido, come ad esempio la normalizzazione, la ricottura di lavorabilità o completa, il rinvenimento di distensione o d’addolcimento, la bonifica, la solubilizzazione, la tempra martensitica diretta, di solubilizzazione o bainitica e molti altri. Si tratta infatti di un assortimento di interventi molto vasto e specifico, che rende possibile utilizzare, all’interno di un processo industriale, un determinato componente nel pieno rispetto delle caratteristiche richieste.

È evidente che per assicurare senza rischio d’equivoci la qualità di un’azienda specializzata nei trattamenti termici sia necessario fare riferimento a delle certificazioni e normative di riferimento, secondo parametri stabiliti da soggetti terzi, in modo da definire in modo oggettivo il rispetto di requisiti di qualità legati all’ambito operativo.

Le normative iso

Oggi, le normative più importanti nell’ambito dei trattamenti termici e delle relative certificazioni sono quelle della serie ISO 9000, che definiscono i requisiti relativi alla realizzazione di un sistema di gestione della qualità per i processi aziendali. Attualmente l’edizione corrente della norma che stabilisce i principi essenziali è la UNI EN ISO 9000:2015, nota soprattutto perché definisce il lessico della fondamentale ISO 9001.

Quest’ultima normativa è quella di riferimento per chi vuole implementare in modo ciclico il controllo della qualità per i propri processi. La UNI EN ISO 9001:2015 definisce diversi ambiti strutturali con novità, rispetto alla precedente edizione, soprattutto per quanto riguarda il risk management, ed è oggi il punto di riferimento per chi opera nell’ambito dei trattamenti termici di ogni tipo.Oggi sono diversi gli enti che offrono servizi di certificazione relativi al sistema di gestione della qualità secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2015, tra cui TÜV Italia, la versione italiana dell’ente certificatore tedesco.

Altre certificazioni e conformità

Per gli specifici trattamenti (come quelli del ciclo carpenteria e ghisa o del ciclo alluminio) possono naturalmente diversi altri standard da rispettare, ad esempio in relazione a specifiche normative europee. Per questo è importante, quando ci si rivolge a un’azienda specializzata in trattamenti termici, selezionarne una che possa offrire tutte le necessarie dichiarazioni di conformità, atte a testimoniare il suo completo rispetto della legislazione vigente per i processi e le apparecchiature utilizzate, senza dimenticare le diverse metodologie di controllo applicate seguendo le varie innovazioni nel settore metallurgico.

certificato di controllo
Chiudi il menu